post

I VESPI SICILIANI – Donne di Sicilia, il Vespa Tour

Articolo su La Repubblica

Il 25 giugno, in occasione del centenario della nascita dello scultore Salvo Monica, Il Vespa Club Ispica organizza il raduno nazionale “Donne di Sicilia”, ispirato ad una celebre opera dello scultore custodita a Palazzo Bruno di Belmonte a Ispica.
Il viaggio, a ritroso nel tempo, prenderà le mosse proprio dal palazzo progettato da Ernesto Basile, tra i più importanti architetti del liberty italiano, e, attraverso la rievocazione teatrale in costume di tre importanti figure femminili, condurrà gli ospiti in alcuni tra gli scenari più suggestivi del territorio ibleo.
Preziosa Bruno di Belmonte, donna della nobiltà, eclettica ed innovativa, era solita vederla passeggiare tra le campagne ispicesi in sella al suo cavallo bianco, traghetterà i viaggiatori all’inizio del ‘900 nella splendida cornice di Palazzo Bruno di Belmonte, di cui fu l’unica inquilina, e oggi diventata sede della casa comunale.
Salutata Donna Preziosa, i vespisti si immergeranno in un paesaggio fatto di antichi muri a secco in cui odori e colori accompagneranno i viaggiatori tra le masserie di c/da Scorsone, strada a serpentone che costeggia Cava Ispica, dove incontreranno la bellissima Isabella Caruso, erede di Antonello Caruso, barone di Spaccaforno e della Callura, “signore delle segrezie” della città di Taormina, che governò Spaccaforno prima di diventare moglie di di Mongiolino Statella. Da tutti è ricordata per la sua grande generosità.
Si arriverà poi a Modica, nello splendido scenario della Chiesa e Chiostro di Santa Maria del Gesù. Qui la ricchissima Anna Cabrera sedurrà gli spettatori riportandoli alla fine del ‘400, periodo in cui fu edificato il convento in onore delle sue nozze. Lungo il tragitto, i partecipanti degusteranno alcuni tra i prodotti tipici del nostro territorio e pranzeranno a Villa Torre del Mare. Per tutti gli ospiti che soggiorneranno ad Ispica sarà organizzato un tour il 24 giugno. I partecipanti proverranno da diverse parti d’Italia, Malta, Polonia e Irlanda.

Info e Iscrizioni
www.ivespisiciliani.it
vespaclubispica@gmail.com
cell. +393288362141

post

Vacanze maltesi per il Vespa Club Ispica

Piacevolissimo week end a Malta coccolati e accuditi dagli amici del Retro Scooter Club Malta e del Vespa Owners Club Malta che hanno organizzato al meglio la visita dei più bei posti dell’isola dei cavalieri. 250 km in due giorni per ammirare posti inconsueti e di particolare bellezza.
Gozo con i suoi paesi, le sue chiese, la Cittadella splendidamente restaurata, la finestra azzurra e il mareMalta con la sua antica e prestigiosa storia, la città fortificata di Mdina, le bellezze naturalistiche, la moderna St. Julian e le affascinanti tre città Vittoriosa, Senglea e Cospicua. E che dire dei nostri amici vespisti maltesi?
Già conosciuti nelle loro precedenti e recenti escursioni in Sicilia, hanno amplificato la loro simpatia, la cordialità e il piacere di condividere la passione comune. Un grazie sincero va a tutti loro per quello che hanno fatto.
Uno per tutti va menzionato il piccolo Eman, protagonista del video, che a 6 anni appena compiuti ha simboleggiato l’unione dei tre club con la sua passione sfrenata per lo scooter più famoso al mondo e simbolo di libertà.

powered by Fisioispica

il video prodotto da Giuseppe Santoro

il video prodotto da Andrew Vilks del tour a Gozo

pubblicazione su Visit Malta pagina ufficiale dell’Autorità Nazionale per il Turismo delle isole mediterranee Malta, Gozo e Comino

post

In Vespa a Palazzolo, Buscemi, Buccheri

Buscemi

Il Vespa Club Ispica, in collaborazione con l’ass.ne culturale “Aede“, il 27 settembre 2015, organizza un giro in Vespa alla riscoperta delle bellezze paesaggistiche, architettoniche e delle tradizioni di 3 perle incastonate sui monti Iblei: Palazzolo, Buscemi e Buccheri.

L’evento è aperto a tutti.

La quota di partecipazione è 12 euro a persona e comprende la visita del mulino ad acqua, del museo sui luoghi del lavoro contadino, l’ingresso al “Parcallario” per la sosta pranzo (il pranzo è a carico del partecipante) e la visita guidata del centro storico di Palazzolo Acreide.
Sarà possibile pranzare a sacco o presso l’area ristoro all’interno della struttura stessa (www.parcallario.it).

Si prega di dare conferma tramite un post sulla pagina dell’evento (clicca qui), specificando il numero dei partecipanti, entro il 24/09/15 

Nello specifico, il programma della giornata sarà così articolato:

Ore 8:00 = ritrovo dei partecipanti e partenza da Ispica, presso “Royal bar” (c.so Umberto 44/ angolo viale M. Rapisardi, ISPICA). Si raccomanda massima puntualità.

Arrivo a Palazzolo Acreide e visita al mulino ad acqua “Santa Lucia”. All’interno del mulino è allestito il museo della macina del grano ed inoltre sarà possibile vederlo in azione nella sua attività di molitura. In abbinamento alla visita c’è la possibilità, previa prenotazione ed aggiunta di una quota di 2 euro (non compresa nella quota di partecipazione), di effettuare l’attività di laboratorio per adulti, vale a dire rivivere l’esperienza dell’impasto della farina e della lavorazione della pasta con gli antichi strumenti: madia e gramola, concludendo con la realizzazione di pani tipici del luogo.

Partenza in direzione Buscemi e visita al museo “I Luoghi del Lavoro Contadino” il quale è formato da 8 unità (abitazioni) che ripropongono le case e le botteghe degli artigiani tradizionali, nello specifico: “a casa ro massaru, u parmientu, a putia ro firraru, a casa ro iurnataru, a putia ro quarararu, a putia ro falignami, a putia ro scarparu e r’appuntapiatti e la sezione dedicata al ciclo del grano.

Partenza in direzione “Parcallario“, parco avventura dei monti Iblei sito a Buccheri, dove avverrà la sosta per il pranzo.
Sarà possibile pranzare a sacco o presso l’area ristoro all’interno della struttura stessa.

Partenza in direzione Palazzolo, città patrimonio Unesco ed inserita nel circuito dei borghi più belli d’Italia, per una visita guidata del centro storico.

Ritorno a casa.

Link utili:

http://www.parcallario.it/
http://associazioneaede.wix.com/aede
http://www.museobuscemi.org/il_museo.htm