post

I VESPI SICILIANI – Donne di Sicilia, il Vespa Tour

Articolo su La Repubblica

Il 25 giugno, in occasione del centenario della nascita dello scultore Salvo Monica, Il Vespa Club Ispica organizza il raduno nazionale “Donne di Sicilia”, ispirato ad una celebre opera dello scultore custodita a Palazzo Bruno di Belmonte a Ispica.
Il viaggio, a ritroso nel tempo, prenderà le mosse proprio dal palazzo progettato da Ernesto Basile, tra i più importanti architetti del liberty italiano, e, attraverso la rievocazione teatrale in costume di tre importanti figure femminili, condurrà gli ospiti in alcuni tra gli scenari più suggestivi del territorio ibleo.
Preziosa Bruno di Belmonte, donna della nobiltà, eclettica ed innovativa, era solita vederla passeggiare tra le campagne ispicesi in sella al suo cavallo bianco, traghetterà i viaggiatori all’inizio del ‘900 nella splendida cornice di Palazzo Bruno di Belmonte, di cui fu l’unica inquilina, e oggi diventata sede della casa comunale.
Salutata Donna Preziosa, i vespisti si immergeranno in un paesaggio fatto di antichi muri a secco in cui odori e colori accompagneranno i viaggiatori tra le masserie di c/da Scorsone, strada a serpentone che costeggia Cava Ispica, dove incontreranno la bellissima Isabella Caruso, erede di Antonello Caruso, barone di Spaccaforno e della Callura, “signore delle segrezie” della città di Taormina, che governò Spaccaforno prima di diventare moglie di di Mongiolino Statella. Da tutti è ricordata per la sua grande generosità.
Si arriverà poi a Modica, nello splendido scenario della Chiesa e Chiostro di Santa Maria del Gesù. Qui la ricchissima Anna Cabrera sedurrà gli spettatori riportandoli alla fine del ‘400, periodo in cui fu edificato il convento in onore delle sue nozze. Lungo il tragitto, i partecipanti degusteranno alcuni tra i prodotti tipici del nostro territorio e pranzeranno a Villa Torre del Mare. Per tutti gli ospiti che soggiorneranno ad Ispica sarà organizzato un tour il 24 giugno. I partecipanti proverranno da diverse parti d’Italia, Malta, Polonia e Irlanda.

Info e Iscrizioni
www.ivespisiciliani.it
vespaclubispica@gmail.com
cell. +393288362141

post

I Vespi Siciliani, l’anteprima dell’itinerario

Ogni 2 anni il Vespa Club Ispica organizza il tradizionale tour in Vespa che racconta la Sicilia. L’appuntamento è per il  25 giugno 2017

Durante il raduno I VESPI SICILIANI i partecipanti saranno immersi compleatamente in una storia siciliana con rievocazioni storiche in luoghi suggestivi. Racconteremo  le “Donne di Sicilia” prendendo spunto dal nome di una scultura di Salvo Monica, di cui ricorre nel 2017 il centenario.

L’itinerario in Vespa partirà come di consueto da Ispica, dalla splendida cornice di Palazzo Bruno di Belmonte e, dopo aver percorso il centro storico, si snoderà lungo la strada dello “Scorsone” che costeggia Cava Ispica fino a Modica. Nella città della contea visiteremo una delle costruzioni più belle della provincia iblea, la chiesa e il chiostro di Santa Maria del Gesù, da poco tornati all’antico splendore e tra le pochissime opere sopravvissute al disastroso terremoto del 1693. Non mancheranno, come sempre, tantissime sorprese. I partecipanti proverranno da tante parti d’Italia, dalla Sicilia, da Malta, dall’Irlanda e dalla Polonia. Per gli ospiti che soggiorneranno a Ispica sarà organizzato un tour giorno 24 giugno.

contattaci

vespaclubispica@gmail.com

cell. +393288362141

Come fare a partecipare?

 

 

post

L’America in Vespa con Ilario Lavarra

Ilario Lavarra, invitato dal Vespa Club Ispica, racconta la sua esperienza in Vespa per le “21 Americhe” giovedì 16 febbraio 2017 alla biblioteca comunale “Luigi Capuana” di Ispica a partire dalle ore 19:00

Una laurea in Economia, poi quattro anni di lavoro e risparmi con un obiettivo preciso in testa: partire, destinazione America. Ilario Lavarra, classe 1982, nel maggio 2010 finalmente inizia il sogno di una vita, ovvero attraversare da Nord a Sud e ritorno il continente americano in sella alla sua Vespa, l’Amerigo Vespuccia. Un viaggio di 18 mesi e 82mila chilometri che dall’Alaska arriva giù fino alla Terra del Fuoco per poi risalire dalla costa atlantica fino a New York. Il suo racconto di viaggio è ora un libro che fa venire voglia di partire: “21 Americhe”, Ultra Edizioni.

Ilario Lavarra

“Quel lunedì mattina, osservando il marciapiede della 190th St cosparso di ciò che ancora mi rimaneva da caricare, mi venne il dubbio che forse avevo esagerato. Pare avessi commesso il grosso errore nel non fare nemmeno una ‘prova di carico’ prima di spedire dall’Italia Vespa e bagagli”. Già nelle prime pagine del racconto di viaggio di Lavarra si capisce che non sarà semplice l’esperienza, ma sicuramente carica di sorprese e avventure.

Ilario Lavarra in Vespa

SULLE TRACCE DEL MITO AMERICANO
Compagni di viaggio ed enormi fonti di ispirazione i grandi miti letterari del passato: Jack London che racconta lo Yukon, Jack Kerouac e la sua San Francisco, e poi ancora i Caraibi di Hemingway e la Patagonia di Chatwin. Lavarra percorre tutte le strade secondarie e si mette in gioco nelle situazioni più improbabili. Talvolta divertenti e buffe, altre più difficili da risolvere, ma non si perde mai d’animo, tra momenti di freddo, fame, la Vespa da sistemare e incontri indimenticabili. La sua energia e la curiosità lo spingono a compiere quello che si era prefissato: attraversare 21 Paesi e tornare in Italia. Non in Vespa, ma con la Vespa.
(fonte touringclub.it)

il booktrailer

post

I VESPI SICILIANI // Vespa Owners Club Malta

Il racconto del tour del Val di Noto insieme agli amici del Vespa Club Owners Malta. Abbiamo visitato Pozzallo, Caltagirone, Piazza Armerina, Ispica, Modica, Scicli, Noto, Cavagrande del Cassibile, Avola.

powered by Fisioispica

il video prodotto da Giuseppe Santoro

l’esperienza dei maltesi nel video  prodotto da Diana Cilia

l’esperienza dei maltesi nel video  prodotto da Michelle Grech

il video prodotto da Kenneth Galea

intervista del giornalista/vespista Piero Giunta

 

post

In Vespa a Palazzolo, Buscemi, Buccheri

Buscemi

Il Vespa Club Ispica, in collaborazione con l’ass.ne culturale “Aede“, il 27 settembre 2015, organizza un giro in Vespa alla riscoperta delle bellezze paesaggistiche, architettoniche e delle tradizioni di 3 perle incastonate sui monti Iblei: Palazzolo, Buscemi e Buccheri.

L’evento è aperto a tutti.

La quota di partecipazione è 12 euro a persona e comprende la visita del mulino ad acqua, del museo sui luoghi del lavoro contadino, l’ingresso al “Parcallario” per la sosta pranzo (il pranzo è a carico del partecipante) e la visita guidata del centro storico di Palazzolo Acreide.
Sarà possibile pranzare a sacco o presso l’area ristoro all’interno della struttura stessa (www.parcallario.it).

Si prega di dare conferma tramite un post sulla pagina dell’evento (clicca qui), specificando il numero dei partecipanti, entro il 24/09/15 

Nello specifico, il programma della giornata sarà così articolato:

Ore 8:00 = ritrovo dei partecipanti e partenza da Ispica, presso “Royal bar” (c.so Umberto 44/ angolo viale M. Rapisardi, ISPICA). Si raccomanda massima puntualità.

Arrivo a Palazzolo Acreide e visita al mulino ad acqua “Santa Lucia”. All’interno del mulino è allestito il museo della macina del grano ed inoltre sarà possibile vederlo in azione nella sua attività di molitura. In abbinamento alla visita c’è la possibilità, previa prenotazione ed aggiunta di una quota di 2 euro (non compresa nella quota di partecipazione), di effettuare l’attività di laboratorio per adulti, vale a dire rivivere l’esperienza dell’impasto della farina e della lavorazione della pasta con gli antichi strumenti: madia e gramola, concludendo con la realizzazione di pani tipici del luogo.

Partenza in direzione Buscemi e visita al museo “I Luoghi del Lavoro Contadino” il quale è formato da 8 unità (abitazioni) che ripropongono le case e le botteghe degli artigiani tradizionali, nello specifico: “a casa ro massaru, u parmientu, a putia ro firraru, a casa ro iurnataru, a putia ro quarararu, a putia ro falignami, a putia ro scarparu e r’appuntapiatti e la sezione dedicata al ciclo del grano.

Partenza in direzione “Parcallario“, parco avventura dei monti Iblei sito a Buccheri, dove avverrà la sosta per il pranzo.
Sarà possibile pranzare a sacco o presso l’area ristoro all’interno della struttura stessa.

Partenza in direzione Palazzolo, città patrimonio Unesco ed inserita nel circuito dei borghi più belli d’Italia, per una visita guidata del centro storico.

Ritorno a casa.

Link utili:

http://www.parcallario.it/
http://associazioneaede.wix.com/aede
http://www.museobuscemi.org/il_museo.htm

post

Il Profumo della Sicilia in Vespa

“I Vespi Siciliani – Profumo”
28 giugno 2015

I muri a secco arroventati dal sole, il frinire delle cicale nei campi dorati, gli agrumi, ulivi e carrubi accarezzati dalla brezza di scirocco, e dopo un’ alternanza di distese e clivi ecco improvvisa l’estasi barocca: è questo lo straordinario caleidoscopio di esperienze sensoriali che i partecipanti all’evento “I Vespi Siciliani – Profumo” potranno condividere il 28 giugno 2015, quando centinaia di Vespe percorreranno le strade della Sicilia sud orientale nei territori di Ispica (Rg) e Noto (Sr).

Per il quinto anno consecutivo i ragazzi del Vespa Club di Ispica hanno reinventato l’idea di raduno vespistico trasformandolo in un’esperienza alla scoperta del territorio, delle sue amenità paesaggistiche ed architettoniche, delle sue peculiarità enogastronomiche e della sua storia. In questa occasione l’evento sarà ispirato a “Profumo”, celebre romanzo di Luigi Capuana ambientato proprio ad Ispica.

La prima tappa di questo viaggio on the road sarà quindi la cittadina iblea, con i suoi edifici liberty, le chiese barocche, le spiagge di sabbia finissima e l’area archeologica di Cava Ispica. Nella zona più antica della città, in particolare, i partecipanti avranno l’occasione di fare un salto indietro nel tempo grazie alla collaborazione dei “Milites Trinacriae“, compagnia di rievocazione storica medievale, che per l’occasione proporrà ai visitatori uno spaccato di vita locale del 1300.

Le Vespe muoveranno poi in direzione Noto (SR), patrimonio Unesco e perla del barocco con i suoi opulenti monumenti civili e religiosi, gli affreschi, i mascheroni e le esuberanze decorative. I vespisti visiteranno i principali musei ed edifici di interesse storico della città che fu interamente ricostruita dopo il disastroso terremoto del 1693 e che, proprio per le sue bellezze architettoniche ha meritato l’appellativo di “giardino di pietra”.

La giornata culminerà in un suggestivo momento conviviale a base di piatti tipici del Val di Noto nella splendida cornice di villa Eleonora di Villadorata, che di recente è stata scenario di uno spot realizzato da Giuseppe Tornatore per il profumo di una nota maison di moda. Padroni di casa, il Principe di Villadorata in persona e la sua corte, nella rievocazione proposta dall’associazione culturale “Corteo Barocco” di Noto.

Il profumo, quindi farà da fil rouge della giornata, dalle ispirazioni letterarie alle suggestioni moderne, passando per la storia e la bellezza di un angolo Sicilia meraviglioso e tutto da scoprire.
Edgar Allan Poe scriveva: “Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato”. L’auspicio dei ragazzi del Vespa Club Ispica è che rimanga vivo, tra i partecipanti a “I Vespi Siciliani – Profumo”, il ricordo di un’esperienza in cui passione e tradizione trovano il loro naturale punto di incontro e celebrano la Sicilia in tutte le sue bellissime sfaccettature.

ISCRIZIONI | PROGRAMMA | DOVE DORMIRE | dalle 19 l’evento ISPICA – I GIARDINI DEL PROFUMO

i luoghi del raduno “I VESPI SICILIANI – Profumo” che visiterete il 28 giugno 2015iscriviti al raduno entro il 14 giugno su http://vespaclubispica.it/iscrivitialraduno/

Posted by Vespa Club Ispica on Domenica 7 giugno 2015

post

In Vespa raccontiamo la Sicilia – I Vespi Siciliani 2015

Il tour in Vespa da Ispica a Noto che racconta la storia della Sicilia dai normanni ai borboni. Visiterete luoghi meravigliosi, dagli splendidi scenari naturali di Cava Ispica al trionfo del barocco di Noto. Vi racconteremo degli Statella e dei Nicolaci grazie alle rievocazioni storiche dei Milites Trinacriae e del Corteo Barocco. Vi inebrierete del profumo zagara, descritto da Luigi Capuana (di cui si festeggia il centenario dalla morte) nel romanzo Profumo ambientato ad Ispica, e del gelsomino la cui preziosa essenza profumava le donne delle corti d’Europa.  Gusterete infine il meglio dell’enogastronomia del Val di Noto nella splendida location di Villa Eleonora di Villadorata, set dello spot del profumo Dolce di Dolce & Gabbana diretto dal maestro Giuseppe Tornatore.

Il raduno sarà il 28/06/2015, alle ore 9:00, in piazza dell’Unità d’Italia ad Ispica (Rg).

Per gli amici vespisti provenienti da altre nazioni, altre regioni o altre province siciliane che saranno ad Ispica già il 27/06/2015, sarà possibile effettuare un tour turistico tra i caratteristici vicoli e monumenti barocchi di Modica e Scicli, città patrimonio Unesco, famosi come “luoghi del Commissario Montalbano” con partenza da Ispica (RG) in p.zza dell’Unità d’Italia alle ore 16:00. Il rientro è previsto per l’ora di cena.

Non ci dilunghiamo ancora, godetevi il trailer e assaporate il Profumo della Sicilia

PROGRAMMA RADUNO | ISCRIZIONE AL RADUNO | DOVE DORMIRE AD ISPICA